Medicinali cannabinoidi


Confronto tra i diversi prodotti a base di Cannabinoidi importabili dall'Olanda:

Prodotto

THC

CBD

Consiglio

Bedrocan
Bedrobinol
Bediol

19%
12%
6%

<1%
<1%
7,5 %

Del Ministero della salute Olandese: Iniziare con il Bediol e nel caso non funziona passare dapprima al Bedrobinol e quindi al Bedrocan

 

I passi per accedere alla cannabis terapeutica olandese:

1) Parlarne con i propri medici. Da qualche mese il THC è ufficialmente in tabella II sezione B, quella delle benzo-diazepine , cioè sostanza di riconosciuto valore terapeutico

2) Ottenere dal medico curante "di famiglia" (Mmg) o dallo specialista ospedaliero la "prescrizione" (in realtà è una "richiesta di importazione di medicinale in commercio all' estero", ai sensi del D.M. 11-2-97), sul
modulo
appositamente predisposto dal Ministero della Salute, di uno dei farmaci a base di cannabinoidi, in quantità necessaria al massimo per 3 mesi di cura.

3a) Nel caso la richiesta sia firmata dal Mmg, consegnare il modulo alla Farmacia Territoriale della ASL di riferimento, che a sua volta richiederà l'autorizzazione all'importazione del medicinale al Ministero della salute.
Ottenuta l'autorizzazione del Ministero (dopo più o meno una settimana), la ASL stessa importerà il medicinale e, quando il farmaco arriva, avviserà il medico o il paziente. Complessivamente, dai 20 giorni ai 2 mesi circa ed anche più, se per quella Farmacia è la prima volta e non sono pratici. La maggior parte delle F.T. Asl, ma non tutte, chiedono al paziente di pagare il costo di farmaco e procedure di importazione (dai 600 ai 2000 euro anticipati per tre mesi di terapia). Sono autorizzate a farlo dal D.M. 11-2-97 e dalle circolari del Ministero, si pagano solo le spese senza il ricarico commerciale delle farmacie 'normali'.

3b) Se è lo specialista a compilare la richiesta, in teoria basterebbe che lo stesso la consegni alla Farmacia dell' Ospedale e si dovrebbe ottenere il farmaco gratis tramite il day-hospital, come prevede la legge. In pratica però, molti dei "managers" che dirigono gli Ospedali boicottano illegittimamente l' applicazione della legge per motivi ideologici. Vale comunque la pena tentare. Ma di solito, dopo che la Farmacia dell' ospedale avrà impedito al medico interno di poterle anche solo presentare il modulo ministeriale (le Farmacie non hanno la facoltà di entrare nel merito della richiesta del medico per il proprio paziente -tanto meno respingerla- e come le F.T. sono tenute solo ad inoltrare al Ministero la richiesta per l' autorizzazione, quindi solo se non risulta alcuna richiesta presentata non c' è illecito), allo specialista non resterà che far consegnare il modulo dal paziente alla F.T. Asl, dove previo pagamento il farmaco arriverà senza problemi.

Per correttezza, precisiamo che alcune Farmacie Ospedaliere hanno iniziato ad accettare le pratiche, grazie alla dedizione di alcuni medici.

Buona fortuna e fateci sapere se incontrate ostacoli di qualunque tipo. Siamo im-pazienti perchè la salute è un diritto, non una lotteria.
Non è giusto che in una società civile un malato possa curarsi gratis, un altro solo se ha reddito sufficiente ed altri ancora rischino la galera. Ci sono pazienti che sono morti senza essere riusciti ad ottenere la medicina che avrebbe loro come minimo alleviato la sofferenza.
Non ci impressiona l' ideologia anti-scientifica della solita filiera politica, esigiamo il rispetto dei nostri diritti costituzionali.


Modello per richiedere al proprio medico curante l'importazione di medicinali con cannabis

Odio fare pubblicità ma...: Modello compilato per 3 mesi di Bedrocan per esempio

Odio fare pubblicità ma...: Modello compilato per 3 mesi di Bedrobinol per esempio

Odio fare pubblicità ma...: Modello compilato per 3 mesi di Bediol per esempio